cropped-favicon.png

Disabilitare Gutenberg senza plugin

Home » Wordpress » Disabilitare Gutenberg senza plugin
Come disabilitare Gutenberg, il nuovo editor di contenuti integrato in Wordpress dalla versione 5.0? Te lo spiego in modo facile e, soprattutto, senza utilizzare alcun plugin! 
Disabilitare Gutenberg

Come disabilitare Gutenberg, il nuovo editor di contenuti integrato in WordPress dalla versione 5.0? Te lo spiego in modo facile e, soprattutto, senza utilizzare alcun plugin! 

Cosa è Gutenberg? 

Partiamo dal principio. Gutenberg è un editor di contenuti che punta tutto sull’impatto visivo dovuto alla sua semplicità di utilizzo, anche per i novizi del mondo WordPress. Gutenberg è quello che si definisce un “editor a blocchi” dove, appunto, i blocchi sono il fulcro di tutto: intestazioni, testi, immagini e shortcode sono il centro del nuovo editor del più famoso CMS.

Perché disabilitare Gutenberg?

Per quanto possa essere uno strumento particolarmente veloce per far si che il proprio sito web in WordPress possa prendere vita, ha dei limiti molto evidenti: non saremmo qui a discutere sul perchè disabilitare Gutenberg! Possiamo riassumere il perchè in tre semplici punti: 

  • il mondo dei templates è oramai capitalizzato da builder ben più longevi (vedi WpBakery, Elementor, Divi etc.);
  • per quanto possa essere molto semplice da utilizzare, non è molto intuitivo come i builder menzionati prima;
  • non ha la stessa “potenza” di utilizzo e poco supporto/addons che hanno i builder più famosi.

Come disabilitare Gutenberg? 

Passiamo al sodo: come posso disabilitare Gutenberg senza plugin?

Ci tengo a precisare: perché senza plugin? Per quanto io sia fan dell’utilizzo dei plugin che permettono di velocizzare il lavoro, utilizzarne di “inutili” può rivelarsi un’arma a doppio taglio per il proprio sito. Aggiungere plugin ad un sito WordPress (soprattutto se hostato su un server con performance un pò “povere”) quando le stesse modifiche è possibile farle con poche righe di codice, è controproducente sia per la velocità dello stesso, che per la sicurezza dello stesso (è sicuramente un plugin in più da manutenere).

Ma scopriamo come disabilitare Gutenberg senza plugin: l’operazione è molto semplice, alla portata di tutti. 

Basta, semplicemente, editare il file functions.php relativo al templates attivo con un qualsiasi editor php o tramite la sezione apposita di WordPress ed inserire, alla fine del file, queste due righe:

/* Disable Gutenberg Block Editor */
add_filter('use_block_editor_for_post', '__return_false', 10);

/* Disable Widgets Block Editor */
add_filter( 'use_widgets_block_editor', '__return_false' );

Salviamo il file e, magicamente, disabiliteremo Gutenberg sia per quanto riguarda l’editor delle pagine, sia per i widget!

 

Commenta il post